Frases

E se. E che.

di Edith Moniz e Paolo D’Aprile

São Paulo, Brasil XXI secolo

15-12-11a E se. E che

E se raccontassimo che la diga ha ceduto? E se raccontassimo che erano in cinque? E se raccontassimo che il governatore ha dovuto fare un passo indietro? E se raccontassimo del processo di Impeachmet contro la presidente Dilma? E se dicessimo che la il lago formato dalla diga non era d’acqua ma di fango? E se parlassimo dei cinque ragazzi che andavano a festeggiare il primo stipendio? E se divulgassimo che il passo indietro del governatore è stato determinato dall’occupazione di 200 scuole? E se si sapesse in giro che il processo di Impeachmet sarà comandato da Eduardo Cunha? E che il lago era di fango contaminato da ogni sorta di sostanza usata nell’estrazione di metalli pesanti? E che i cinque ragazzi sono stati mitragliati da centosettanta colpi? E che si trattava di 200 scuole di cui avevano previsto la chiusura e il trasferimento forzato di tutti gli alunni? E che Eduardo Cunha è a capo del parlamento ed è il terzo uomo nella successione presidenziale? E che la compagnia che gestiva la mina e la diga agiva in modo illegale con la connivenza dei soliti alti funzionari pubblici corrotti? E che la relazione ufficiale della polizia afferma che lo scontro a fuoco è stato iniziato proprio dalle vittime? E che il governatore ha fatto bastonare gli studenti dalle truppe d’assalto? E che Edurado Cunha è accusato dalla magistratura svizzera di avere milioni di dollari illegali depositati in quel paese?

15-12-11b E se. E che

E che il fiume di fango ha distrutto ogni cosa uccidendo decine di persone e sommergendo di melma tossico centinaia di case e paesi interi nel più grave disastro ambientale della storia nazionale? E che la versione ufficiale accusa le vittime di essere malviventi in fuga? E che gli studenti continuavano a resistere alle botte, alle minacce, alle torture, malgrado la campagna di disinformazione dei grandi organi di stampa? E che Eduardo Cunha è indagato anche dalla nostra magistratura come protagonista del scandalo di corruzione che ha affondato il paese? E che mentre il fiume di fango tossico avanzava per centinaia di chilometri in direzione al mare, il governo non ha instaurato nessun piano di emergenza per accudire le popolazioni martoriate dall’inondazione? E che il plotone di polizia in quel momento stava a servizio di una agenzia di sicurezza privata? E che il decreto che prevedeva il trasferimento coatto e la chiusura delle scuole è stato revocato perché nel frattempo è  intervenuto il pubblico ministero con una esplicita condanna alla violenza delle truppe d’assalto contro studenti liceali che protestavano per il diritto di rimanere nella loro scuola? E che nel frattempo è stato arrestato il senatore portavoce del governo mentre stava organizzano la fuga e l’espatrio del personaggio chiave di tutto lo scandalo di corruzione che coinvolge il governo federale e le grandi imprese pubbliche e private? E che la macchia tossica è già arrivata al mare uccidendo ogni forma di vita per centinaia di chilometri? E che la perizia ha smentito la versione della polizia affermando che i ragazzi sono stati trucidati a freddo, mitragliati quando avevano le mani alzate? E che gli studenti con la loro stoica resistenza hanno dato al paese intero una lezione di “cidadania” degna di figurare tra i momenti più alti della nostra storia? E che se il parlamento approva la mozione, il processo di Impeachemet contro la presidente Dilma comincerà davvero e sarà comandato proprio da Eduardo Cunha che può essere arrestato in qualunque momento dalla polizia federale per corruzione, prevaricazione, ed evasione fiscale?

15-12-11c E se. E che

Per saperne di più:

Sul disastro ambientale

Sui ragazzi mitragliati 

Sulla repressione agli studenti

Su Eduardo Cunha e il processo di Impeachment

Sul senatore arrestato

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...